Implantologia

Per gli interventi di implantologia, nel nostro centro utilizziamo apparecchiature tecnologie e di ultima generazione che garantiscono risultati estetici eccellenti e duraturi.

Implantologia dentale

La sicurezza di tornare a sorridere!

All on 4 / All on 6

Il concetto di trattamento All-on-4 / All-on-6 è stato sviluppato per fornire ai pazienti edentuli una protesi efficiente e valida con solo quattro/sei impianti per supportare una protesi per arcata completa con carico immediato.

I vantaggi di questa metodica sono molteplici, primo tra tutti il fatto di poter risolvere la mancanza di denti in una sola seduta senza dover ricorrere ad innesti e prelievi di osso. Con questa tecnica viene infatti utilizzato l’osso residuo del paziente, ciò evita disagi per il paziente e rende l’intervento minimamente invasivo. La tecnica è applicabile anche quando sono presenti denti o radici non più recuperabili e permette di avere subito una protesi fissa senza dover “passare” da una protesi mobile.

In questo modo anche il disagio sociale per il paziente è inesistente perchè subito dopo l’intervento potrà tornare a mangiare, parlare e riprendere dunque tutte le normali attività sociali senza doversi più preoccupare del proprio sorriso.

Implantologia a carico immediato

Con implantologia a carico immediato si intende un intervento di inserimento di impianti dentali nell’osso e la successiva consegna al paziente di denti fissi avvitati sugli impianti entro poche ore successive la fase chirurgica.

Questa tecnica però non è adatta a tutti. Per poter procedere con l’intervento a carico immediato è necessaria una valutazione di un odontoiatra esperto il quale, eseguendo un’anamnesi ed esami radiografici preliminari, è in grado di determinare se ci sono le condizioni favorevoli dell’osso, in cui verranno inseriti gli impianti, all’esecuzione dell’implantologia a carico immediato e alla consegna dei vostri nuovi denti in poche ore.

L’intervento consiste in una prima parte chirurgica che prevede l’estrazione dei denti e l’installazione degli impianti. Successivamente si ribasa la protesi provvisoria sui monconi e la successiva consegna della protesi provvisoria avvitata dopo poche ore. 

Impianto dentale

L’impianto dentale è una vite in lega di titanio che sostituisce la radice naturale del dente mancante. Agli impianti inseriti nelle ossa mascellari è applicato un perno moncone (detto abutment) che sostiene la corona avvitata o cementata. In questo modo viene ricreato totalmente il dente, dalla struttura interna alla corona esterna.

L’impianto dentale consente di sostituire singoli denti o più denti mancanti (edentulia parziale) o tutta l’arcata dentale (edentulia totale), permettendo di ripristinare l’aspetto funzionale ed estetico di un dente naturale, ridonando il comfort e la sicurezza perdute.

Gli impianti dentali, a differenza delle altre soluzioni, possono essere inseriti senza influire sugli altri denti sani e offrono una soluzione a lungo termine.

Chirurgia senza bisturi

L’implantologia transmucosa, detta anche flapless (senza lembo), è caratterizzata dall’inserzione di un impianto endosseo senza la necessità di eseguire un’incisione della gengiva tramite bisturi e quindi di aprire un lembo. Questa tecnica prevede, infatti, la realizzazione di un foro transmucoso nella gengiva. Il foro viene poi allargato con frese calibrate di diametro crescente, fino a creare l’alveolo implantare dove s’inserisce la vite.

Protesi rimovibile

Gli impianti dentari permettono di ancorare meglio le protesi mobili ai mascellari, e di ridurre l’estensione della “parte rosa” del manufatto, rendendolo più accettabile e funzionale. A seconda dei casi, è possibile inserire due o più impianti per ancorare (con “bottoni automatici” o con sistemi “a barra”) all’arcata, la protesi mobile all’arcata in modo amovibile.
Con un minimo di 4 impianti per arcata si può addirittura bloccare la protesi in modo fisso.

L’inserimento di uno o più impianti si esegue in anestesia locale. Durante la prima sedutavengono inserite le viti nell’osso. Nelle successive 2/8 settimane (sino a 3 mesi, a seconda di quantità e qualità dell’osso residuo) l’osso crescerà intorno all’impianto integrandolo nella propria struttura.

A termine di questa prima fase è possibile completare il trattamento e procedere con il posizionamento della protesi.

Grande rialzo del seno mascellare

Per grande rialzo di seno mascellare si intende un innesto osseo che viene posizionato a livello del pavimento del seno mascellare allo scopo di aumentare la dimensione verticale mascellare posteriore e poter inserire impianti.

Il grande rialzo di seno mascellare va effettuato quando è presente un’atrofia ossea mascellare posteriore in senso verticale. Con il passare degli anni e con la perdita degli elementi dentari, l’osso mascellare va in graduale progressiva atrofia. 

Il seno mascellare, che è la cavità aerea posta a lato del naso e superiormente agli elementi dentari, in seguito alla perdita dei denti e del loro stimolo funzionale sull’osso, si espande e riduce la quantità di osso sfruttabile per il posizionamento di impianti osteointegrati.

Solo Impianti di Prima Qualità

Utilizziamo esclusivamente impianti di altissima qualità, prodotti in varianti chimicamente costanti di titanio. Si tratta di impianti caratterizzati da un’eccezionale resistenza e durata, altamente biocompatibili e qualitativi.

Gli abutment

Possono essere in Lega di Titanio, il materiale più diffuso per la loro realizzazione, oppure in Zirconio, altamente estetici perché di metallo “bianco”.
L’abutment in zirconio viene realizzato con un’iniziale progettazione al computer da parte dell’odontotecnico, attraverso le precise tecniche CAD/CAM, che garantiscono una riproduzione precisa del moncone in ossido di zirconio.
L’abutment in zirconio è particolarmente indicato nei settori anteriori perché risolve il problema dei colletti gengivali grigi visibili, che si presenta con i normali abutment in titanio e permette quindi un’estetica maggiore.

All’abutment è poi cementata o avvitata la corona dentale, la parte più esterna ed estetica del dente, che può essere di differenti materiali.

L’impianto dentale consente di sostituire singoli denti o più denti mancanti (edentulia parziale) o tutta l’arcata dentale (edentulia totale), permettendo di ripristinare l’aspetto funzionale ed estetico di un dente naturale, ridonando il comfort e la sicurezza perdute.

Gli impianti dentali, a differenza delle altre soluzioni, possono essere inseriti senza influire sugli altri denti sani e offrono una soluzione a lungo termine.
Non tutti i pazienti hanno le stesse esigenze e necessità: nei nostri centri offriamo soluzioni personalizzate con un ampio assortimento di impianti, sia a livello dell’osso che dei tessuti molli, per tutte le indicazioni, tipi di osso e protocolli chirurgici.

Prenota una visita